321 backup rule & hybrid cloud: diversifica il tuo piano di disaster recovery per il 2023

September 20, 2022
Cybersecurity

‘La 321 backup rule è superata.’ 

Questo è quello che alcuni pensano, a giudicare dalle risorse che si trovano spesso online.

Infatti ‘solo il 20% degli IT Manager di successo applica le best practices di backup,’ afferma HelpnetSecurity.

È vero. Fino ad oggi, 6 imprese su 10 in Europa salvano tutti i dati sul proprio server in locale. 

ragazzo al computer disperato con server hybrid cloud dietro

Allo stesso tempo, a seguito dell’incombente minaccia di ransomware e disastri naturali, sta emergendo un nuovo trend.

Gartner, infatti, afferma che, entro il 2025, il 40% delle aziende leader adotterà una strategia hybrid o multi cloud.

Lo faranno per riprendere il controllo dei propri dati (e del ROI).

‘Every company is a software company’ — dopotutto.

satya nadella face and quote every company is a software company

Senza dati, infatti, nessun business è più possibile. Oggi, ogni business è data-intensive: ogni giorno ne produciamo (e ne utilizziamo!) sempre di più.

Computer, smartphone, videocamere di sicurezza e macchinari 4.0: un ecosistema che genera dati senza sosta, notte e giorno. Da qua al 2026 i dati aziendali triplicheranno, ci dice Gartner.

Questa contingenza porta con sé rischi ed opportunità.

Da un lato, serve gestirli in maniera agile in ottica ricavi. Dall’altro è necessario proteggerli dalla minaccia crescente di ransomware e disastri naturali. 

Secondo Kaspersky il 71% delle aziende vittima di ransomware perde i propri dati per sempre. Il danno cresce ulteriormente se consideriamo che, secondo Gartner, il server downtime ha un costo medio di €5.600 al minuto.

piano di disaster recovery ransomware statistica

Come diversificare quindi il proprio piano di disaster recovery e garantire business continuity?

All’interno di questo articolo trovi:

  1. Cos’è la 321 backup rule e l’importanza in un piano di disaster recovery.
  2. Come applicarla in maniera agile e veloce in una strategia hybrid cloud.
  3. I benefici di questa strategia.
  4. La guida completa e gratuita per minimizzare il rischio di perdita del dato.

#1 Che cos’è la 321 backup rule e la sua importanza in un piano di disaster recovery

Secondo l’intelligence di cyber security americana CISA, ‘tutte le aziende dovrebbero utilizzare la 321 backup rule.’ Ma di che cosa si tratta?

La 321 backup rule è una strategia di salvataggio hybrid cloud per minimizzare il rischio di perdita e mantenere l’accesso a backup critici. Questa pratica abilita il tuo piano di disaster recovery, proteggendo la tua azienda da errori umani, ransomware e disastri naturali. 

Per seguire la 321 backup rule è necessario conservare:

  • Tre o più copie di backup.
  • Su almeno due supporti diversi.
  • Con almeno una copia off-site (e.g., in cloud).

infografica 321 backup rule per piano di disaster recovery su hybrid cloud

#2 Come il Cloud Object Storage S3 Compatible semplifica la tua strategia hybrid cloud

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente, salvi già i tuoi dati aziendali su uno stack on-premises. 

Veeam, QNAP, Synology, e non solo.

In tutti questi casi, il dato è completamente sotto il tuo controllo. Allo stesso tempo però, rimani vulnerabile a malfunzionamenti e disastri naturali come quello avvenuto a OVH (marzo 2021).

‘Il più grande data center europeo è vittima di un incendio devastante. 3,6mln di siti web vanno offline, compreso quello del governo francese.’

Reuters, Marzo 2021

sfondo nero lavagna con su scritto subject to technical issues

In questo, il Cloud Object Storage S3 Compatible permette di eliminare il vendor lock-in e aggiungere una linea di backup ibrido del tuo computer, NAS, server con software di terze parti come Veeam.

Niente più preoccupazioni o complessità. La 321 backup rule abilita il tuo piano di disaster recovery minimizzando il rischio di perdita di dati e migra grandi quantità di dati dal tuo stack on-premises ad un cloud di tua scelta.

Vuoi approfondire? [Articolo] Piano di disaster recovery: 3 best practices (testate da Veeam e Gartner) per il 2023

#3 321 Backup Rule e Hybrid Cloud: benefici 

due colleghi si danno il cinque sorridenti con lavagna bianca e analytics dietro

La 321 Backup Rule su hybrid cloud garantisce numerosi benefici:

  • Disaster recovery e business continuity: on-premises + cloud significa diversificare il rischio di data loss. I dati infatti non sono centralizzati in un singolo data center, ma geo-ridondati su più server, eliminando il single point of failure. Questo implica maggiore stabilità e certezza di business continuity per l'azienda. 
  • Controllo: in un sistema hybrid cloud, l'azienda non cede completamente la gestione dei propri dati a terzi, bensì mantiene un'infrastruttura privata on-site per custodire dati che richiedono scarsa latenza o asset sensibili.
  • Scalabilità: l’hybrid cloud garantisce una flessibilità di utilizzo senza precedenti. In qualsiasi momento l’azienda abbia bisogno di maggiore capacità di archiviazione, essa può infatti comprare nuove risorse sul cloud pubblico e scalare in maniera direttamente proporzionale alle proprie esigenze.
  • Efficienza dei costi: grazie all'alta flessibilità e alla granularità nella gestione dei dati offerta da molti service provider, l'hybrid cloud permette di efficientare le risorse on-site e off-site e ottenere il risultato desiderato con il minimo dispendio economico.  
  • Facilità di utilizzo: L'hybrid cloud porta la semplicità delle user interfaces del cloud pubblico all'interno di un paradigma ibrido edge-cloud. Inoltre, offre un pricing trasparente, la qual cosa si traduce in un utilizzo più lean rispetto a soluzioni on-site. 

Per tutte queste ragioni Gartner prevede che, entro il 2025, il 40% delle aziende leader nei propri settori adotterà almeno una soluzione di hybrid cloud.

#4 Fai upgrade del tuo piano di disaster recovery con la nuova 321xN Backup Rule!

infografica con mano che scrive su foglio un piano di disaster recovery

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile. 

Se vuoi approfondire, abbiamo scritto la guida completa per portare il tuo piano di disaster recovery ad un nuovo livello: la 321xN Backup Rule

Scarica gratis la guida e scopri la 321xN Backup Rule >

Share it:

Stories to help you get to know us

Subscribe not to miss new articles and updates about Cubbit.

Subscription successful!
Check your inbox, we've already sent you something.
Oops! Something went wrong while submitting the form.

By signing up you accept our Privacy Policy.

Related posts